02
Ott

SICUREZZA DOMESTICA: Preveniamo gli Incidenti!

Prestazione erogata gratuitamente con risorse assegnate dalla Regione Umbria per l’attuazione del Programma annuale 2023 “Tutela dei consumatori”.

  • Cadute Mortali: Le cadute costituiscono sono responsabili del 66% delle morti.
  • 3 Milioni di casi all’anno: Ogni anno si verificano oltre 3 milioni di incidenti domestici.
  • Bambini a rischio: 600.000 accessi al pronto soccorso pediatrico a causa di infortuni domestici.

RISCHIO ELETTRICO

  1. Non sovraccaricare le prese multiple: non collegare contemporaneamente ferro da stiro e stufetta.
  2. Non usare apparecchi elettrici vicino all’acqua o con le mani bagnate, inoltre, evita di restare a piedi nudi quando si utilizzano.
  3. Non avvolgere troppo strettamente i cavi intorno ai vari apparecchi, facendo attenzione soprattutto quando sono ancora caldi.
  4. Non pulire i piccoli elettrodomestici immergendoli in acqua.
  5. Non far passare i cavi elettrici sotto i tappeti.
  6. Non tirare il cavo per togliere la spina; rischio di rompere il filo e creare un cortocircuito.

RISCHIO GAS

  1. Quando si esce di casa chiudere la manopola generale del gas.
  2. Non lasciare incustodite le padelle sui fornelli accesi.
  3. Le bombole del gas devono essere custodite esternamente alle abitazioni, protette dai raggi del sole.
  4. Nel caso in cui ci sia una fuoriuscita di gas (si percepisce dall’odore): non accendere la luce o altri dispositivi che possano far scintille, apri porte e finestre.
  5. Se i fornelli accesi si spengono inavvertitamente ci sarà una conseguente fuoriuscita di gas.

RISCHIO FUOCO

  1. Non tenere materiali che possono prendere fuoco (carta, legno, fiammiferi, giornali, alcool, ecc.) vicino ai fornelli accesi.
  2. Tenere le padelle per il manico in modo da evitare scottature.
  3. Quando ci sono liquidi in ebollizione controllare che non fuoriescano dal recipiente: evitare lo spegnimento del fuoco con possibile perdita di gas.
  4. Non asciugare indumenti bagnati vicino a lampade: potrebbero prendere fuoco.
  5. Non lasciare stufe elettriche accese sui tappeti o vicino a coperte o tende.
  6. Non mettere lampade alogene in prossimità di tende o materiali infiammabili. Non coprire lampade o lampadari con carta.

 

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o hai domande sulla procedura di registrazione, non esitare a rivolgerti ai nostri sportelli di assistenza. Puoi contattare l’Associazione per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori (ADOC) Umbria al numero +39 353 4217838 o via email all’indirizzo adocumbria2020@gmail.com.

Il nostro team sarà lieto di rispondere alle tue domande e fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

 

Condivi su

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altre notizie