02
Giu

ADOC Umbria: Al via la Campagna “No alla Povertà Sanitaria”

VIDEO GUIDA: BASTA ALLE LISTE D’ATTESA

 

ADOC Umbria partecipa alla campagna nazionale di ADOC per informare e sensibilizzare i cittadini sui loro diritti in materia di salute e rendere questo diritto esigibile. La campagna, con testimonial l’attrice Rosanna Banfi, intende dare voce a chi subisce le disuguaglianze di un sistema sanitario inefficiente.

L’obiettivo è quello di garantire a tutti i cittadini umbri un accesso equo e tempestivo alle cure mediche. ADOC Umbria denuncia le criticità del sistema sanitario regionale, caratterizzate da lunghe liste d’attesa, carenza di personale medico e strutture obsolete. Queste problematiche creano inaccettabili disagi ai cittadini, soprattutto ai più fragili, che si vedono costretti a rinunciare alle cure o a rivolgersi a strutture private con costi elevati.

ADOC Umbria invita tutti i cittadini a unirsi alla mobilitazione. Attraverso iniziative di informazione e sensibilizzazione, l’associazione vuole creare una rete di cittadini consapevoli e attivi, pronti a difendere il proprio diritto alla salute.

Cosa puoi fare per aiutare?

  • Informati sui tuoi diritti: consulta il sito di ADOC Umbria (https://adocumbria.it/) per informazioni sui tuoi diritti in materia di salute.
  • Segnalaci le criticità: se hai avuto esperienze negative con il sistema sanitario regionale, segnala il tuo caso ad ADOC Umbria.
  • Unisciti alla mobilitazione: partecipa alle iniziative organizzate da ADOC Umbria per chiedere un sistema sanitario più equo e efficiente.

 

Insieme possiamo fare la differenza!

La salute è un diritto di tutti, non un privilegio!

Per ulteriori dettagli sulla campagna e sulle proposte di ADOC, vi invitiamo a leggere l’articolo completo sul sito di ADOC nazionale: Campagna Nazionale ADOC “No alla Povertà Sanitaria”.

Condivi su

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altre notizie